“Microcredit for a better life” è un progetto di sostegno a percorsi di autonomia economica per rifugiati siriani in un campo profughi della municipalità di Bar Elias, Libano, a pochi chilometri dal confine siriano.

A seguito del conflitto in Siria, la situazione demografica e sociale in Libano ha subito un forte stress, arrivando a contare 1 rifugiato ogni 5 abitanti, rendendo il Libano un paese vulnerabile che ha bisogno di interventi di sostegno a lungo termine, per la crescente popolazione di rifugiati e la necessità di espansione/miglioramento delle infrastrutture, che hanno già oltrepassato di gran lunga la loro capacità.

Il campo profughi di Bar Elias conta circa 350 famiglie e 1.300 persone. Queste persone hanno grosse difficoltà a spostarsi e a lavorare al di fuori del campo, sia per ragioni di sicurezza sia perché le procedure per ottenere una regolare residenza sono complesse e costose.

Il progetto intende lanciare un’esperienza pilota per la creazione di percorsi di sviluppo economico che possano diventare potenziali elementi di armonizzazione tra le comunità locali.

In tema di obiettivi specifici, Associazione Microfinanza si propone di avviare un’iniziativa sperimentale nel campo libanese di Bar Elias gestito da Urda, ospitante rifugiati siriani, per avviare percorsi di autonomia economica con le famiglie residenti.

100%

Stato di avanzamento

Localizzazione

Libano – Bar Elias

Durata

2015-2018

SDG

Goal 1: Porre fine a ogni forma di povertà nel mondo

Goal 8: Incentivare una crescita economica, duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti

Goal 10: Ridurre le disuguaglianze all’interno e fra le Nazioni

Destinatari

Famiglie siriane del Campo di Bar Elias

Partner

  • Oxfam Italia
  • Urda (Union of Relief and Development Associations)

Donatori

  • Provincia Autonoma di Trento
  • Amistad (Bassano del Grappa)
Condividi questo articolo: